+39 0546 794296

info@nolpal.it

I nostri Orari
8:00AM - 6:00PM

SharePal

E' il nome del progetto (sviluppato fra il 2015 e il 2016 e ancora operativo) proposto da NolPal a tre produttori di beni di largo consumo nel settore food: Kimbo, Orogel e Cevico. Viene ritirato il parco pallet dei tre gruppi: i bancali idonei al riutilizzo vengono reimmessi nel ciclo logistico dell'interscambio, quelli non idonei destinati ad altri utilizzi.
I tre gruppi non sono più proprietari di parchi pallet ma noleggiano e si scambiano EPAL ottimizzando tratte e vettori grazie a NolPal. La piattaforma informatica b2b.nolpal.it consente di tracciare e geolocalizzare i bancali. SharePal è stato analizzato secondo l'Eco Tool Conai (LCA semplificata: emergono saving del 75% nelle emissioni di gas serra e dell'80% nei consumi di energia ed acqua).

Infinity

Sperimentato all'interno di Share Point, è il nome del progetto che prevede la rigenerazione dei pallet non più idonei al circuito EPAL come bancali monouso; Infinity è applicato per qualsiasi tipo di contratto e di cliente (singolo o in condivisione con altri clienti) e interessa pallet provenienti da attività di noleggio oppure dal ritiro dei parchi pallet di proprietà di clienti che decidono di passare al noleggio di EPAL. Il 90% dei pallet ritirati come rifiuto (codice CER 150103) torna in servizio nelle medesime condizioni previa riparazione; il 10% resta rifiuto ma viene riciclato come materia prima per produrre blocchetti per produrre o riparare pallet EPAL. Fra il 2015 e il 2016 i pallet rigenerati come bancali 'one way' sono stati oltre 261.000 a fronte di 2,064 milioni di pallet movimentati e di 11.144 (0,54% su quelli movimentati) immessi come EPAL nuovi. Otto le aziende coinvolte, 98 i partner logistici coinvolti in tutt'Italia.

TPM2 Sibeg

E' il nome del progetto avviato in Sicilia e dimensionato appositamente per un ambito logistico tipico di un'isola priva di collegamenti stradali e ferroviari diretti con la penisola. Protagonisti NolPal, Sibeg produttrice di soft drink e Italkali produttrice di sale food e non food. Sibeg cede a NolPal il proprio parco pallet EPAL che viene selezionato e riconsegnato idoneo sotto forma di noleggio. Alle consegne dirette fra Sibeg e i retailer di merce pallettizzata segue il ritiro, non contestuale da parte dei vettori di soli carichi completi di due tepi: pallet conformi EPAL di prima scelta, destinati ai magazzini di Sibeg, pallet conformi EPAL di seconda scelta a Italkali. Di 230.000 pallet noleggiati a Sibeg, il 46% è riferito al rientro di trasportatori contrattualizzati da NolPal mentre il 25% da noleggi NolPal in arrivo da fuori isola.

COME OPERIAMO

Scopri tutti i dettagli dei settori in cui operiamo e come lo facciamo.